Industry 4.0

Le tecnologie abilitanti

  1. Disponibilità di dati digitali e analitica dei Big Data: quantità enormi di dati (big data) a costi sempre più bassi (sensoristica a basso costo e cloud computing), che permette decisioni e previsioni migliori su produzione e consumi, basate anche sull’utilizzo di strumenti di virtualizzazione del processo produttivo, prototipazione rapida e intelligenza artificiale;
  2. Robotica ed automazione avanzata: interazione complessa uomo-macchina che permette una riduzione degli errori, dei tempi e dei costi ed un miglioramento della sicurezza dei processi anche attraverso la nuova manifattura additiva;
  3. Connettività spinta: interconnessione dell’intera catena del valore attraverso dispositivi e sensoristica intelligente (internet of things), utilizzando reti di connessione di nuova generazione.
Di seguito è riportato il “mapping” dei comitati tecnici UNINFO associati ad ogni singola “Tecnologia abilitante”, così come riportato dal Presidente di UNINFO, ing. Domenico Squillace:
Top